La FAO ( Food and agriculture organization )

Logo FAO

Fondata nel 1945 a Quebec City, Quebec, Canada, nel 1951 il quartier generale fu trasferito da Washington a Roma, in Viale delle Terme di Caracalla. Da novembre 2007 ne sono membri 191 paesi più l’Unione europea.
“E’ la più grande agenzia specializzata del sistema delle Nazioni Unite presente in Italia. La sua missione è quella di elevare i livelli nutrizionali, incrementare la produttività agricola, migliorare la condizione delle popolazioni rurali e contribuire alla crescita dell’economia mondiale. La FAO è l’agenzia guida per combattere la fame nel mondo, al servizio sia dei paesi industrializzati sia di quelli in via di sviluppo, e rappresenta il forum neutrale dove tutti i paesi del mondo si incontrano per discutere e negoziare politiche e accordi.”
La FAO ha il mandato di assicurare un’alimentazione sufficiente e di qualità a tutti.

Bimbi affamati
La fame nel mondo

Pertanto essa interviene per contribuire allo sviluppo dell’economia mondiale aiutando i paesi in via di sviluppo e i paesi in transizione, per modernizzare e migliorare l’agricoltura, la selvicoltura e la pesca, fornendo la necessaria assistenza finanziaria e tecnologica. La FAO inoltre fornisce consigli legali per la risoluzione dei problemi collegati alla proprietà terriera ed interviene negli spostamenti delle popolazioni che sfuggono alla carestia in modo che essi avvengano in modo intelligente ed ordinato.
Essa rappresenta un punto di incontro neutro per la composizione di contese internazionali relative all’agricoltura, alla proprietà terriera, alla priorità degli aiuti umanitari.
La FAO si propone di diminuire l’effetto della sottoalimentazione, che colpisce circa 854 milioni di persone nel mondo.
Però tale obiettivo appare irraggiungibile.
Nell’Africa sub-sahariana il numero di persone sottoalimentate è passato da 169 milioni nel 1990-92 a 206,2 milioni nel 2001-03. Tra le cause di questo incremento l’Aids, le guerre e le catastrofi naturali, in particolare nel Burundi, in Eritrea, in Liberia, in Sierra Leone e nella Repubblica democratica del Congo.
Nel 1997 la FAO ha lanciato Tele Food, una campagna di concerti, eventi sportivi e altri spettacoli che utilizza il potere dei media, delle celebrità e dei cittadini coinvolti per aiutare a combattere la fame. La campagna ha raccolto quasi 19 milioni di dollari in contributi. Il denaro ricavato attraverso Tele Food ha finanziato 2137 progetti in 127 paesi.
Roma, 19 maggio 2010 – Lo spot della FAO realizzato per la Giornata Mondiale dell’Alimentazione 2009 è stato premiato al GrandPrix 2010, il festival di Pubblicità Italia dedicato al mondo della comunicazione.
Lo spot “Investire in agricoltura significa salvare vite”, prodotto dal Gruppo Video della FAO con il graphic designer Roberto Laurenzi della Codesign Srl, è stato premiato nella categoria Social award, introdotta per la prima volta quest’anno, a cui partecipavano spot per campagne sociali patrocinate da Pubblicità Progresso.
“Siamo molto contenti di questo riconoscimento perché vuol dire che siamo riusciti nell’intento di fare recepire il nostro messaggio al più grande numero di persone possibile”, commenta Edgardo Valenzuela, Coordinatore FAO della Giornata Mondiale dell’Alimentazione e delle Iniziative Speciali.
Nel breve spazio di 30 secondi, con immagini forti e dirette, lo spot denuncia come in un mondo dove ogni anno si spendono 1.340 miliardi in armamenti, vivano ancora quasi un miliardo di persone che soffrono la fame cronica e che maggiori investimenti in agricoltura farebbero migliorare radicalmente le loro condizioni di vita.
“Col nostro spot abbiamo cercato di andare dritti al cuore delle persone e di focalizzare l’attenzione su un dato purtroppo assai spesso trascurato, la sproporzione tra la spesa militare e gli investimenti in agricoltura”, aggiunge Valenzuela.
Nella giuria erano presenti manager di importanti aziende, direttori creativi e di marketing, titolari di agenzie di pubblicità, giornalisti e ed opinion leader….dal sito: http://www.fao.org/news/story/it/item/42510/icode/.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...